Sportivo

L’origine delle tecniche di massaggio che oggi vengono utilizzate per i trattamenti sulle persone che svolgono attività sportiva si perde nella notte dei tempi.

 

Da sempre infatti l’uomo ha fatto ricorso a delle pratiche manuali di massaggio per alleviare la fatica o migliorare le prestazioni atletiche. E questo non solo finalizzato a competizioni sportive, bensì anche per preservare la salute dei guerrieri spesso impegnati in pesanti campagne di guerra.

 

Diverse tracce di queste pratiche si trovano in manoscritti Cinesi risalenti al 2700 a.C., ma anche antichi testi di medicina indiana riportano dettagliatamente tecniche e procedure per alleviare la fatica o prevenire l’insorgere di traumi da sforzo fisico.

Nell’antica Grecia, patria delle Olimpiadi, il massaggio energico si esercitava per migliorare le prestazioni degli atleti durante le competizioni.

 

Queste pratiche sono addirittura menzionate nell’Odissea di Omero, ma si trovano tracce anche negli scritti di Ippocrate considerato il padre della medicina moderna, nei quali troviamo riferimenti alle virtù terapeutiche del massaggio sulle articolazioni e sulla muscolatura.

 

Ma questa era una pratica comunemente usata anche dai Romani, i quali non solo erano amanti del corpo atletico e degli esercizi ginnici, ma erano anche frequentatori delle terme dove il massaggio costituiva una pratica comune.

Il massaggio sportivo è un trattamento specifico che permette di migliorare ed attivare la performance dei muscoli interessati. Di solito viene fatto prima di svolgere attività fisica, e praticato regolarmente contribuisce a ridurre dolori, indolenzimenti e crampi e può addirittura prevenire le lesioni.

Dopo l'attività fisica invece un rapido massaggio distende i muscoli affaticati, ed ha un effetto rigenerante e drenante in quanto aiuta a rimuovere quel senso di stanchezza dovuto ai residui accumulati nei tessuti durante lo sforzo. Allevia il gonfiore, riduce la tensione muscolare, promuove la flessibilità e previene gli infortuni.

Lo scopo principale del massaggio sportivo è quello di contribuire ad alleviare lo stress e la tensione che si accumula nei tessuti molli del corpo durante l'attività fisica

 

Se si verificano lesioni più o meno gravi a causa di un eccessivo allenamento, è oramai comprovato che il massaggio sportivo può abbatterle in modo rapido ed efficace.

Il Massaggio sportivo può aiutare a prevenire quei fastidiosi infortuni che spesso ostacolano in termini di prestazioni e realizzazione sia un atleta professionista o un corridore occasionale.

Ogni tipo di sport ha esigenze diverse e ogni sport utilizza i gruppi muscolari in modo diverso, e questo avviene sia se si pratica a livello agonistico, o semplicemente in maniera saltuaria ed amatoriale. Le tecniche del Massaggio sportivo aiutano ad affrontare questi problemi specifici che possono variare a seconda dello sport in cui l'atleta si applica, con l'obiettivo di aiutare a sciogliere i muscoli tesi e permettere a quelli sani di raggiungere le massime prestazioni e mantenere questo livello riducendo al minimo il rischio di lesioni.

Il Massaggio sportivo praticato in modo complementare all’attività agonistica presenta numerosi vantaggi: riduce la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna, aumentando la circolazione linfatica, riduce la tensione muscolare, migliora la flessibilità, ed allevia il dolore.

Può essere effettuato prima della prestazione sportiva, sia essa agonistica o amatoriale, dopo la prestazione, e infine come una serie di tecniche di "mantenimento" che promuovono una maggiore resistenza atletica e migliorano le prestazioni, riducendo le possibilità di lesioni e i tempi di recupero.

Desiderate fissare un appuntamento?

Compila il modulo

o chiama al numero:

Cellulare: 320-3542637

 

Si riceve solo su 

appuntamento.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Web Designer by Mirco Frusciante

Chiama

E-mail

Come arrivare